Clesius

Consulenza strategica

Clesius affianca gli attori – politici, amministratori, stakeholder – che all’interno dell’Ente Pubblico devono confrontarsi con le più complesse scelte strategiche e di indirizzo legate ai temi del Welfare e dell’Agenda Digitale, suggerendo, attraverso percorsi di accompagnamento, monitoraggio e analisi, le scelte migliori nelle varie fasi di costruzione di un intervento locale a sostegno del bisogno familiare.

La sempre minore disponibilità di risorse pubbliche impone di definire, infatti, criteri di selezione efficaci, evitando strumenti troppo semplicistici che fanno entrare nell’area di protezione sociale soggetti che non ne hanno bisogno ed esclude soggetti deboli.

In questo contesto, Clesius:

  • sostiene la programmazione e lo sviluppo delle politiche di Welfare locale, con azioni volte ad accompagnare l’Ente Pubblico nella definizione delle normative/ regolamenti attuativi che regolano il sistema partendo da esigenze e obbiettivi specifici
  • svolge attività di valutazione ex ante, in itinere, ex post, su politiche sociali e sociosanitarie ( nazionali, regionali e locali )
  • sviluppa sofisticati algoritmi di valutazione delle condizioni ( economica, sociosanitaria, di merito ) alla cui base c’è una lunga attività in ambito universitario e di altri istituti di ricerca sui temi dei sistemi a supporto delle decisioni ( bayesian belief networks, logica multi valore, logica fuzzy, teoria della misura, modelli di ottimizzazione e sistemi esperti ).
  • Qualche esempio...

    Misure di contrasto alla povertà

    In questi anni il Trentino ha attivato una serie di interventi che hanno costituito e che costituiscono un punto di riferimento a livello nazionale. Il Reddito di Garanzia, attivato nel 2009, è stato la prima misura nazionale universalistica di contrasto alla povertà e solo di recente con l’adozione dei Reddito di Inclusione – REI (Decreto Legislativo n. 147 del 15 settembre 2017) a livello nazionale è stata istituita una misura analoga. Dal 2018 è attivo l’Assegno Unico Provinciale, che riunisce in un unico intervento il sostegno al reddito, il sostegno agli invalidi, il sostegno ai figli e ai servizi alla prima infanzia, armonizzando con regole coerenti i singoli interventi che venivano erogati in precedenza.

    Politiche sociali e sociosanitarie

    Al di fuori del Trentino, Clesius ha fatto parte di un gruppo di lavoro istituito presso l’IRS (Istituto di Ricerca Sociale) per individuare gli elementi da introdurre nella riforma dell’ISEE prevista dall’art. 5 della Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 (cosiddetto Decreto ‘Salva Italia’). Ha svolto un ruolo importante della definizione delle regole che hanno determinato per anni l’assegnazione del Fondo Sostegno Affitti alla Regione Lombardia e alla Regione Veneto, l’assegnazione ed il canone di locazione delle case popolari in Regione Lombardia, l’assegno di Cura e i Ticket sanitari della Regione Veneto, le tariffe degli asili nido e dei servizi per gli anziani del Comune di Roma. Attualmente, tra le varie attività in essere, sta supportando la Regione Veneto nella definizione del nuovo regolamento per l’accesso alle case popolari e lo stato di San Marino per la riorganizzazione delle politiche di welfare nazionali.